Cado dalle nubi | Opinioni su Cado dalle nubi | Su Opinionissima trovi opinioni, consigli, caratteristiche e prezzi dei migliori prodotti e servizi. Tutte le informazioni per un giusto acquisto

Prova un prodotto, votalo, scrivi le tue opinioni e confrontale con altre!

Cerca opinioni tra
147 recensioni e 716 commenti!

Cado dalle nubi

Valutazione Globale

VN:RO [1.9.3_1094]
Rating: 3.7/5 (10 votes cast)

Caratteristiche

VN:RO [1.9.3_1094]
Trama
Cast
Incassi
Rating: 3.7/5 (10 votes cast)
the_title()

Recensione

Cado dalle nubi è il primo film comico, ask musicista e attore Checco Zalone.

Il film parla di Checco, il ragazzo pugliese che ha un grande sogno, quello di diventare un cantante famoso.

In Puglia, non riesce ad ottenere quello che vuole, e a sua fidanzata decide di lasciarlo in quanto, vuole sistemarsi definitivamente, ma per ora Checco nkon può dargli alcuna prostettiva.

Per realizzare il suo sogno, Checco decide di lascare il suo paese natale in Puglia e di trasferirsi a Milano da suo cugino.

Nel frattempo Checco conosce per caso Marika, e si innamora subito perdutamente della ragazza. La loro storia é contrastata dal padre della ragazza, il quale, essendo un esponente del partito leghista, non ama affatto  i meridionali come Checco.

Grazie ad un provino inzialmente andato male, Checco riesce ad arrivare al successo e viene notato da un discografico. Dovrà poi decidere se rimanere a Milano insieme con la sua nuova fidanzata Marika oppure tornare nella sua terra natale in Puglia.

Ecco il trailer del film Cado dalle Nubi:

Cado dalle nubi, 3.7 out of 5 based on 10 ratings

Prezzi e Offerte

Opinioni

  1. Pregi è comico
    Difetti la comicità è un' pò troppo banale si basa sul comportamento irriverente e assurdo del personaggio di checco zalone

    Ho visto questo film 2 / 3 volte culturalmente secondo me è medio-basso e anche alcune parti sono quasi un affronto ad alcuni argomenti scottanti minimizzati dalla comicità di Checco.
    Mi piace molto però perchè gli argomenti trattati nel film sono di spessore:
    -razzismo tra nord e sud: il padre di marika è un padano doc che non sopporta i meridiani e butta via addirittura le orecchiette portate in omaggio da Checco.
    -omosessualità: il cugino di Checco è omosessuale e vive con un compagno da anni ma non ha il coraggio di confessarlo a tutta la sua famiglia
    -ignoranza: checco ragazzo del sud che ha studiato poco e parla con frasi grezze a volte irriverenti, è ingenuo perchè non ha attorno persone riflessive
    -volontariato a categorie protette: Marika aiuta tramite la parrocchia e con il parroco ragazzi con problemi sociali e familiari
    Secondo me Checco non invoglia a un ‘attenzione piena al film ma gli argomenti scelti al suo interno fanno riflettere molto perchè vengono presentati con la giusta “leggerezza” senza drammaticità e giudizio dando esempio a non mantenere il pregiudizio e non giudicare al di fuori di noi.



  2. Pregi tante risate
    Difetti nessuno

    Ho visto questo film commedia almeno 2-3 volte e ogni volta è uno spasso. Il classico film da vedere in maniera del tutto rilassata, trascorrendo una piacevole serata in casa e con la certezza di farsi un sacco di risate. Ovviamente non è un film di alto contenuto, ma l’ironia di Checco Zalone è come sempre prorompente e coinvolgente. Certamente per apprezzare il film bisogna che piaccia il genere ironico, come solo Checco Zalone sa proporre. Personalmente è carino e ben fatto, per una piacevole serata in allegria.



  3. Pregi Commedia Brillante
    Difetti nessuno

    Classica commedia alla Checco Zalone, ma con la morale alla Luca Medici.
    Checco Zalone o Luca Medici, ad ogni sua opera da una doppia chiave di lettura. Una data dal personaggio che si è creato e che ha portato al suo grandissimo e meritatissimo successo e l’altra è data dalla sua immensa cultura come persona. Il personaggio che si vede nei film è cioè che la TV ha creato ed è ciò che la gente vuole vedere, ma dietro c’è una vita di sacrifici e di tanto studio che ha ricompensato con il meritato successo.



  4. Pregi Originale
    Difetti Comicità semplice

    Checco il protagonista,è un ragazzo del sud di 30 anni che fa il gelataio due volte a settimana,con il sogno di diventare un cantante famoso,fidanzato da 6 anni con Angela,ragazza che all’inizio del film lo lascia,dicendogli che è una persona che non concluderò mai niente.

    Così Checco demoralizzato,decide di andare a vivere a a Milano dal cugino Alfredo (figlio della sorella della madre) che convive con il suo ragazzo,Manolo,per trovare fortuna,una ragazza e una nuova vita allontanandosi dalla ristrettezza mentale del suo paese pugliese.
    La sua nuova avventura a Milano inizia però non bene dato che Checco non sa che il cugino è gay (convive da 10 anni con il suo ragazzo, ma non l’ha detto ancora in famiglia in quanto è sicuro che non avrebbero mai accettato,essendo mooolto tradizionalisti) e appena arrivato nell’appartamento se ne esce con delle battute poco simpatiche sugli omosessuali.
    Solo con il passare del tempo il cugino gli svela il suo “segreto” e tutto va a posto

    Il cugino,Alfredo,lavora come massaggiatore presso un centro estetico e procura un lavoro per una serata a Checco tramite un suo cliente che è proprietario di un locale molto famoso a Milano.
    Checco va a questa serata e comincia una sua canzone in dialetto sulle persone omosessuali ,affermando a suo modo che se anche i gay sono -diversi- devono essere trattati come gli altri.
    Il proprietario si arrabbia,poi decide di fargliela pagare,mandandolo a suonare in un congresso di leghisti (o convinti nordisti),sicuro che lo avrebbero cacciato a di brutto una volta che si fossero accorti delle sue origini.
    Cosa che è effettivamente successa.
    Intanto Checco,un pomeriggio in un negozio di strumenti musicali,incontra Marika una bella ragazza di cui si innamora perdutamente,che doveva scegliere una chitarra da regalare ad un ragazzino della parrocchia nella quale fa servizio sociale e Checco per cercare di starle più vicino entra anche lui a far parte di questa parrocchia,come insegnante di chitarra.

    Checco cerca in tutti i modi di farsi notare dalla ragazza,facendole dei regali che hanno dei riscolti
    Però un giorno Marika vede che il suo insegnante,che all’inizio le ricambiava le attenzioni facendo il carino,si era accompagnato ad un’altra donna facendosi anche fotografare in pubblico con lei,così lei per ripicca va ad una festa con Checco e da ubriaca lo bacia.
    Il giorno dopo,Checco,felicissimo di aver baciato la ragazza,credendo che stessero insieme,va da lei a casa a trovarla portandole tutti i prodotti tipici della sua terra (mozzarelle,pomodorini e soprattutto le orecchiette),che la madre di lei accetta volentieri.
    Il padre però,che ha riconosciuto Checco come lo ‘ zoticone ‘ che ha rovinato il congresso dei nordisti del quale anche lui fece parte,alla fine della cena fa in modo e maniera di farlo uscire di casa offeso,comportandosi in maniera davvero poco educata,poco opportuna e non amichevole,passando lui da zoticone e non Checco.

    Successivamente Marika mette le cose in chiaro con Checco,facendogli capire che loro sono troppo diversi sia culturalmente sia per modo di vedere le cose,lui la prende un pò male e se ne va.
    Intanto strada facendo incontra dei ragazzi emo e con loro va a fare un provino per I want you,una trasmissione per nuovi talenti,ma arriva tardi e trova lo studio ormai chiuso,riesce ad entrare e canta ugualmente senza accorgersi che le telecamere sono accese e registrano tutto.
    Ha però la consapevolezza che ormai il suo sogno di sfondare come cantante,è finito.

    Sempre più demoralizzato decide di prendere il treno per tornare a casa con il suo sogno infranto e senza una ragazza.
    Marika,però,durante la presentazione del libro scritto dal suo insegnante,si accorge di ciò che Checco fosse per lei e scappa andandolo a cercare alla stazione ed anche i tipi di I want you lo vanno a cercare dopo aver visto la sua registrazione sulle telecamere lasciate accese per sbaglio.
    I due si metteranno insieme e Checco riesce a diventare famoso come stella della musica neo-melodica.



  5. Pregi divernte
    Difetti nessuno

    Ho visto questo film appena usci nelle sale cinematografiche. Mi sono divertita. Checco Zalone è un comico molto bravo che riesce ad inserire nei suoi film non solo scene divertenti ma che sappiano anche raccontare la realtà in chiave ironica. Non ci si annoia mai in tutti i suoi film. Film leggero e spensierato!



  6. Pregi divertente
    Difetti alcune battute volgari

    Classica comicità di Zalone, un po’ volgare un po’ mediocre (come viene detto stesso nel film), che però permette di passare un paio d’ore in allegria. Consigliato.



  7. Pregi bel film
    Difetti bo

    è un bel film come gli altri del resto , fa molto ridere , è divertente e parla di un giovane cantante che vorrebbe sfondare nel mondo dello spettacolo ma per il momento lavora come muratore alle dipendenze dello zio , è fidanzato con un certa Angela che però lo lascia in quanto lo considera un fallito , tornato nel suo paese incontra un ragazzo di colore ,poi espatria eccc..
    il bello del film bisogna vedrelo e non leggere la trama a mio avviso



  8. Pregi Non e' mai volgare
    Difetti A volte battute banali

    Ho visto questo film al cinema quando e’ uscito e un paio di volte su sky,ero troppo curiosa,conoscevo Checco Zalone per la sua partcipazione a Zelig,e sul suo primo film era stata fatta un operazione di marketing degna dei piu’ famosi e riusciti cinepanettone, devo dire che in certe parti e’ davvero esilarante ,Checco ha il pregio di far ridere solo con il suo modo di fare,con le battute senza dover essere per forza pesante o volgare,in alcune parti pero’ ho trovato ch non fosse poi cosi’ divetente,anzi quasi banale,pero’ nel complesso mi e’ pure piaciuto



  9. Pregi È divertente senza essere vulgare
    Difetti A volte scene troppo lunge

    Bravo Checco Zalone, che riesce a divertirci e a divertirsi con una commedia leggera e divertente. In un firmamento costellato dai vari cinepanettoni della troppo peremiata ditta De Sica – Boldi, Zalone spunta con un umorismo di tutt’altra leva, godereccio senz’altro, ma mai troppo accondiscente al trito o al volgarotto.
    Qualche volta alcune scene tendono a essere un po’ lunghe, e uno sbadiglio nella pur divertente commedia m’è scappato, ma in generale gli do un bel voto !



  10. dal web

    Ho visto questo film, perche mio figlio ama questo personaggio e quindi non potevamo di certo perderci la sua prima opera cinematografica. Dai commenti che ho letto, sia nelle recensioni di altre p ...



  11. dal web

    Non ci crederete mai, ma per vedere la proiezione di questo film al Warner Village di Casamassima (Bari) un caos pazzesco… per ben tre volte mi sono recato sul posto per prenotare 2 biglietti e, o ...



  12. dal web

    Questo film “Cado dalle Nubi ” è il primo film di Checco Zalone,uscitonel novembre scorso.Ne avevo sentito parlare ed ho letto anche qualcosa nelle opinioni,ma quando l’ho visto ...



  13. dal web

    Qualche settimana fa,dietro l’insistenza dei miei figli,sono andata al cinema a vedere il film “Cado dalle Nubi” con Checco Zalone.Non nego che ero molto diffidente a riguardo,sop ...



  14. dal web

    “Cado dalle nubi” non rientrava fra i film che avevo in programma di vedere, mi è capitato fra le mani per caso in un fine settimana mentre ero a casa a godermi (si fa per dire) una be ...



Registrazione

Registrati Gratis alla community di Opinionissima. Potrai votare e scrivere opinioni su prodotti e servizi. Aiuta gli altri consumatori come te! Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!