5 regole per trascorrere tante ore al pc

Sei un lavoratore dedito, hai un grande progetto e non puoi fermarti o per te il ‘codice è poesia’ , quindi ti stai chiedendo come poter trascorrere tante ore al pc senza risentirne troppo sulla tua salute?

Inutile dirti di fare molta attenzione in quanto ciò può causare gravi disturbi.

Sicuramente hai già sentito parlare di “sindrome del computer “, un disturbo che colpisce le persone che trascorrono molte ore al giorno davanti al computer, lavorando, studiando, giocando o facendo qualsiasi altra attività.

Tra i sintomi più comuni della ‘sindrome del computer ‘ troviamo, come più diffusi, i seguenti:

  • vista: visione offuscata, lacrimazione, affaticamento degli occhi, fotofobia, visione doppia.
  • salute dell’occhio: dolore agli occhi, sensazione di granulosità, secchezza, occhi arrossati, sensazione di bruciore, pesantezza degli occhi.
  • sistema nervoso: mal di testa, nausea, vertigini.
  • sistema muscoloscheletrico : rigidità o dolore a spalle, collo, schiena, braccia, polso e / o mano.
  • pelle: prurito al viso, arrossamento della pelle, arrossamento del viso, gonfiore, couperose sul viso.

Sono già tanti i medici che mettono in guardia su questi problemi e alcuni studi hanno dimostrato che mantenere questa posizione per 5 anni consecutivi può avere gravi conseguenze per la nostra salute.

Se di base c’è sicuramente lo scegliere una sedia da gaming ideale, nel caso di attività come videogiochi per esempio, è anche vero che ci sono molti altri piccoli gesti che ti possono aiutare.

Ecco, quindi, che ti daremo alcuni suggerimenti per passare 8 ore davanti al computer e non avere troppe ripercussioni negative.

1) Scegli una sedia adatta

Come accennato poco fa, il primo consiglio per poter trascorrere tante ore al pc è quello di organizzare correttamente il proprio spazio di lavoro, che sia a casa, in uno spazio di coworking o in ufficio.

Una sedia buona, comoda, moderna ed ergonomica, con uno schienale alto che copre tutto lo schienale è essenziale.

Non pensare a quanto ti costa ma a ciò che è necessario, essenziale !, Che è per un lavoratore incallito come te e con mal di schiena e altri tipi che salverai.

Quindi devi solo mantenere la colonna vertebrale dritta, la testa rilassata e le spalle dritte.

2) Pensa ai tuoi occhi

Per una persona che passa così tante ore davanti al monitor di un computer, prendersi cura dei propri occhi è un compito che proprio non si può evitare.

Inoltre, oggi abbiamo sempre gli occhi fissi su uno schermo, perché se non è il computer, è il cellulare, il tablet o la televisione, ecc.

Tutto questo finisce per avere il suo prezzo e sicuramente ti ha già dato quello che è noto come ‘affaticamento degli occhi’ che si aggiunge ad altri sintomi come visione offuscata, lacrimazione, fotofobia, visione doppia, ecc.

Per evitare ciò, tieni presente i seguenti suggerimenti:

  • Procurati un buon schermo, posiziona filtri antiriflesso e modula adeguatamente risoluzione, intensità, contrasto e luminosità.
  • Posiziona il bordo superiore dello schermo del computer all’altezza degli occhi, con un angolo di 30º ed a circa 60 centimetri di distanza.
  • Monitora il grado di umidità nella stanza.
  • Evita il fumo di tabacco.
  • Cerca un’illuminazione ambientale adeguata, preferibilmente indiretta e di bassa intensità.
  • Evita i riflessi da finestre e tende con lamelle orizzontali.
  • Sbatti le palpebre ogni tanto per inumidirti gli occhi.
  • Se indossi già gli occhiali, assicurati che siano ben graduati per brevi distanze.

3) Fai attenzione anche a mani e polsi

L’uso intensivo del mouse del computer può causare tendinite al polso e dolore all’articolazione delle dita.

Allo stesso modo, aumenta le possibilità di soffrire di “sindrome del tunnel carpale” , un’infiammazione dei nervi del polso dovuta a movimenti scorretti che può causare dolore, bruciore, intorpidimento, disagio e formicolio al palmo della mano, al polso o le dita.

Per prevenire queste lesioni e fastidi puoi fare quanto segue:

  • Usa un mouse ergonomico che si adatti alla forma della tua mano.
  • Prendi un piccolo rialzo per appoggiare il polso mentre usi il mouse.
  • Usa una tastiera ergonomica moderna e digita con le mani sulla tastiera per estendere meglio i polsi.
  • Di tanto in tanto togli le mani dalla tastiera o dal mouse per rilassare e allungare i muscoli, evitando così l’intorpidimento.

4) Cerca di muoverti anche da seduto

Stare davanti al computer per più di 6 ore può favorire diversi disagi e disturbi come ritenzione di liquidi, obesità, rischi di coaguli nelle vene e vene varicose nelle gambe o insufficienza venosa.

Per prevenire o evitare queste complicazioni, tieni presente i seguenti consigli:

  • Siediti con le gambe distese il più possibile.
  • Cambia posizione ogni tanto.
  • Stringi forte le dita dei piedi e sollevale di tanto in tanto.
  • Alza i talloni e sostieni le dita dei piedi.
  • Fai flessioni alzando e abbassando i piedi.
  • Cerca di contrarre i muscoli dei glutei, delle gambe e delle cosce ogni tanto.
  • Non incrociare le gambe.

5) Prendi delle pause

Ogni 50 minuti devi alzarti dalla tua sedia comoda ed ergonomica e camminare dai 3 ai 5 minuti.

Puoi anche fare uno spuntino o cogliere l’occasione per andare in bagno. Questa piccola pausa fa bene al tuo corpo ed anche alla tua mente.

In questa breve pausa puoi fare semplici esercizi come allungare, torcere il busto, ruotare il collo, allungare le braccia o ruotare le caviglie in cerchio.

Puoi anche fare esercizi di rilassamento usando tecniche di respirazione.

E tieni sempre presente che passare più di 6 ore di fila davanti al computer non fa bene alla tua salute, quindi è meglio dividere la tua giornata lavorativa in 2 sessioni da 4 ore ad esempio, e non smettere di applicare i consigli e le raccomandazioni esposto in questo articolo.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Profumeria Maison De Parfum

Mer Ott 28 , 2020
La mancanza di tempo da dedicare allo shopping si traduce spesso in acquisti compiuti sui portali online: un’azione che, grazie alla diffusione capillare degli smartphone nelle nostre vite, diventa ogni giorno più semplice. Prima di autorizzare la transazione, è assolutamente normale avere qualche dubbio: i nostri acquisti sono sicuri? Come […]

You May Like