Come fare per vedere Netflix dall’estero

Una guida utile per gli amanti di Netflix che vivono all’estero

Amiamo le serie televisive? Siamo appassionati di film e non vogliamo perderci le ultime uscite a nessun costo? Oppure ci piace tenerci informati con i documentari più interessanti? In tal caso dovremmo valutare seriamente la possibilità di abbonarci a Netflix, una delle reti private più complete ed aggiornate che sta letteralmente spopolando in tutto il mondo.

Forse siamo già clienti Netflix e non riusciamo più a farne a meno. Un problema che però viene riscontrato da coloro che per diverse ragioni vivono all’estero è che al di fuori del territorio nazionale, non si riesce a visualizzare il catalogo Italia.

Questo perché quando ci si registra con un account Netflix in un determinato paese, la piattaforma rileva il paese del server da cui è stato creato l’account, rendendo disponibile il catalogo per quel paese. Quindi se ci siamo registrati mentre ci trovavamo in Inghilterra, avremo a disposizione il catalogo Netflix Inghilterrra.

Per aggirare questo ostacolo e visualizzare il catalogo italiano, non dovremo far altro che utilizzare una VPN. Grazie ad essa, sarà infatti possibile utilizzare un server italiano per effettuare la registrazione, ed il gioco è fatto. La stessa procedura, del tutto legale, potrà essere effettuata per accedere al catalogo di qualsiasi paese utilizzando sempre lo stesso account. Non dovremo fare altro che utilizzare il server del paese del catalogo a cui siamo interessati.

Questo è il modo più semplice per visualizzare Netflix all’estero.

In realtà, grazie alla VPN si può accedere anche a diversi canali esteri ufficiali visibili solo dal paese stesso. Attivando la VPN si potrà simulare la propria presenza in quel paese, impedendo al sito di imporre le restrizioni previste, e lasciandoci liberi di godere la visione del programma da noi scelto.

I benefici di una VPN sono in realtà davvero tanti. Oltre alla funzione che permette di modificare il nostro indirizzo IP, essa permette di mantenere anonima e più sicura la nostra connessione. Quando installiamo un programma VPN sul nostro dispositivo, infatti, viene attivato un tunnel virtuale che connette direttamente il nostro dispositivo al sito con il quale stiamo interagendo, impedendo ad altri di visualizzare quello che stiamo facendo.

Anche chi viaggia spesso e desidera utilizzare le reti WI-FI pubbliche senza la paura di vedere rubati i propri dati può impedire che questo avvenga utilizzando una VPN.

Il suo utilizzo è davvero molto semplice. Non dovremo far altro che trovare quella più adatta alle nostre esigenze, installarla sul nostro dispositivo ed avviarla.

C’è da dire che non tutte le VPN sono uguali. E’ venuto fuori, ad esempio, che alcune di esse raccoglievano i dati personali di alcuni utenti per riutilizzarli a fini pubblicitari.

Ecco perché, prima di sceglierne una, è meglio fare qualche ricerca e valutare in base alle recensioni di altri utenti.

Molte VPN danno la possibilità di usufruire di una prova gratuita, che va da pochi giorni ad un mese. Questo ci darà la possibilità di valutarne le caratteristiche e di capire se fa al caso nostro e se vogliamo continuare ad utilizzarla o meno, senza correre il rischio di buttar via i propri soldi.

Posted in Tv

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Psicologia delle bambole reborn: fra terapia e passione da collezionisti

Dom Ott 11 , 2020
Tra le varie terapie psicologiche che possono aiutare i pazienti a livello cognitivo e emotivo, ne esiste una che pone il suo focus sui dei bambolotti molto particolari: le così chiamate bambole reborn. Le reborn dolls (termine inglese) sono destinate sia agli anziani affetti da varie forme di demenza senile, […]
bambole-reborn

You May Like