Come tenere lontani gli insetti dalla nostra abitazione

Gli insetti comuni più pericolosi

Proteggere la propria casa dagli insetti non consente solo di evitare il fastidio derivante dall’avere questi piccoli ospiti indesiderati nel proprio ambiente intimo. E’ vero che la maggioranza degli insetti non comporta rischi seri per la salute. Parliamo ad esempio delle formiche o dei moscerini, che il più delle volte sono innocui.

Altre tipologie di insetti, come ad esempio mosche, scarafaggi, zanzare o zecche, invece, possono diventare delle minacce alla nostra salute, costringendoci a prendere delle misure più o meno drastiche per evitare che entrino nella nostra abitazione.

I modi attraverso cui gli insetti possono trasmetterci delle malattie sono 2: per trasmissione meccanica o per trasmissione di un microorganismo presente nel suo corpo e veicolato nel nostro quando ci morde.

La trasmissione meccanica avviene quando degli insetti particolarmente attratti da rifiuti o altri composti sporchi, che sono ricettacolo di germi ed altri microorganismi dannosi, trasportano tutto ciò attraverso le loro zampette. Quello con cui vengono in contatto diviene perciò contaminato. Potrebbe trattarsi di cibo o di altri oggetti di uso comune che potrebbero veicolare i germi all’interno del nostro organismo.

Le mosche e gli scarafaggi sono catalogati tra questi insetti “sporchi”, che per trasmissione meccanica possono rivelarsi dannosi.

Altri insetti invece ospitano al loro interno virus e batteri nocivi. Quando mordono, finiscono con il trasmettere questi microorganismi all’interno del corpo della persona o dell’animale ospitante. Zecche, zanzare e pidocchi sono tra i parassiti più comuni che possono causare malattie in questo modo.

Continua a leggere per vedere cosa puoi fare per evitare una simile esperienza.

Cosa fare per proteggersi dagli insetti

Prevenire, si sa, è meglio che curare. Ecco perché si rivela indispensabile installare delle zanzariere sulle porte e sulle finestre, accertandoci con regolarità che queste siano in buono stato.

Facciamo attenzione anche alle aperture inferiori delle porte che danno sull’esterno, utilizzando delle strisce apposite per impedire che possano passarvi insetti o altri animaletti.

Prestare attenzione al proprio animale domestico. Non possiamo portare nel parco il nostro cane se non è schermato da una protezione. Questa potrebbe consistere in un collare antipulci o in un antiparassitario. Con l’inizio della bella stagione, infatti, una vasta gamma di microorganismi esce allo scoperto in cerca di nuove prede da molestare.

Evitare di lasciare in cucina piatti sporchi per troppo tempo. Non lasciare all’aperto zuccheri o dolci, di cui diversi insetti sono davvero golosi.

Utilizzare delle piante o dei prodotti naturali che possono tenere lontani gli insetti. Basta fare una ricerca sul web e rendersi conto di quali piante possono essere ritenute particolarmente fastidiose ed insopportabili per loro.  Non essendoci effetti collaterali nel loro utilizzo, possiamo provare questi metodi, anche se il loro effetto potrebbe non essere immediato.

Se invece dobbiamo eliminare scarafaggi, formiche, o altri parassiti in modo veloce efficace, possiamo utilizzare degli spray appositi o delle esche per insetti. Se usati nelle giuste proporzioni e nel modo indicato dal produttore, non dovrebbero comportare rischi per la salute.

 

 

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Consigli per il risparmio energetico e il rispetto dell’ambiente

Gio Lug 2 , 2020
Risparmiare energia rispettando semplici e pratiche regole nella quotidianità? È possibile seguendo piccoli accorgimenti che determinano un drastico calo in bolletta e una maggiore attenzione alle problematiche ambientali. Regole per un efficace risparmio energetico Cantone Energia, azienda leader nella distribuzione di prodotti energetici sicuri e affidabili, ti suggerisce alcune buone […]