Quali sono le più belle spiagge del Salento?

Voglia di vacanze, voglia di Salento

Se le prenotazioni per le vacanze estive hanno stentato a decollare fino questo punto, possiamo dire che grazie all’introduzione della green card nazionale, le cose stanno già cambiando. E tra le zone che più di ogni altra stanno ricevendo un boom di richieste vi è anche quest’anno il Salento. Ecco perché bisogna affrettarsi nel cercare tra le case vacanza Salento quella che fa maggiormente al caso nostro.

Ma quali sono le spiagge più belle della costa, quelle che meritano almeno una visita. In questo articolo le abbiamo selezionate per voi. Teniamo conto che si tratta di un’impresa non facile, visto che le preferenze sono assolutamente opinabili. Alcuni preferiscono la scogliera ai litorali di sabbia fina e bianca, altri amano le spiagge rustiche e selvagge, mentre c’è chi preferisce la comodità di un lido attrezzato. Ecco perché non faremo una vera e propria classifica ma cercheremo di accontentare un po’ tutti.

Spiagge in Salento, ce n’è per tutti i gusti

Tra le più belle spiagge d’Italia troviamo sicuramente Marina di Pescoluse. Il lido Le Maldive del Salento la dice lunga sul tipo di paesaggio che ci troveremo di fronte. Il litorale è molto basso, con i banchi di sabbia bianchissima che a volte si avventurano nel mare di un turchese chiarissimo. In questa spiaggia potremo accedere sia al lido attrezzato che alla spiaggia libera, come in gran parte delle spiagge del tacco pugliese. Punta Prosciutto è un’altra destinazione d’obbligo per gli amanti della sabbia e del litorale basso.

Se invece siamo alla ricerca di qualcosa di diverso, non possiamo farci mancare una visita alla baia di Porto Selvaggio. Per raggiungere questa spiaggetta dovremo attraversare un sentiero nella macchia mediterranea. L’acqua cristallina è percorsa da correnti fredde di acqua sorgiva, e sono in molti a servirsene per dei bagni tonificanti. Così come suggerisce il nome, la spiaggia non è attrezzata, anche se negli ultimi anni sono stati aggiunti i servizi. Dei piccoli chioschi inoltre mettono a disposizione bevande fresche e rosticceria della zona.

La Grotta della poesia, vicino Melendugno, non è una vera e propria spiaggia. Si tratta di una piscina naturale con delle grotte sott’acqua. Il bello di questo punto è che ci vengono regalati dei riflessi di colore che vanno dal verde smeraldo al turchese più puro. Possiamo raggiungere l’acqua sia attraverso una scalinata scavata nella roccia che tuffandoci, con la massima attenzione, dal bordo della grotta.

Per gli amanti della scogliera, quelli che amano armarsi di pinne e maschera ed andare alla ricerca di pesci tropicali, grotte ed insenature, la zona di Castro e di Tricase può rivelarsi la più adatta. Il mare qui è davvero stupendo, e chi apprezza la scogliera avrà di che divertirsi. A Marina Serra, vicino Tricase, si trova una spiaggia composta da una piscina naturale di acqua molto bassa che fa da anteprima al mare più profondo, dandoci la possibilità di immergerci comodamente o di rimanere seduti comodamente a prendere il sole.

 

 

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Next Post

Tapis roulant: come scegliere il migliore in circolazione

Ven Mag 21 , 2021
Ormai sappiamo tutti quanto sia importante tenersi in forma. A prescindere dal fatto che abbiamo la possibilità di farlo in uno spazio aperto, in palestra o a casa, è senza dubbio necessario cercare di fare attività fisica regolarmente. La vita sedentaria, a cui molti di noi sono costretti in particolar […]